Chirurgia delle cardiopatie congenite: wet labs e pratica con modelli 3D

Master II livello

Direttore: Prof. Massimo Padalino
Vicedirettore: Prof. Vladimiro Vida

Obiettivi: Il Master è finalizzato a approfondire le basi anatomiche e fisiopatologiche delle cardiopatie congenite, approfondire le metodiche di gestione clinica delle cardiopatie congenite, e in particolare all'acquisizione delle tecniche chirurgiche per la conduzione di interventi cardiochirurgici di bassa, media e alta complessità. In particolare, il Master è indicato per: cardiochirurghi, anestesisti , intensivisti cardiovascolari in training o neospecialisti.

Sbocchi professionali: Il Master permette di acquisire: competenza tecnica tramite simulazioni pratiche su modelli o specimen sperimentali, per la conduzione di interventi cardiochirurgici su malati affetti da cardiopatie congenite; specifiche nella gestione medica e chirurgica dei pazienti con cardiopatia congenita; gestione della circolazione extracorporea con tecniche innovative e tecniche di emodialisi durante CEC; anatomia e fisiopatologia delle cardiopatie congenite. Il Master contribuisce alla formazione tecnica e scientifica del cardiochirurgo, anestesia e intensivista cardiovascolare.

Ulteriori informazioni presso il sito di Ateneo:
https://www.unipd.it/corsi-master/chirurgia-cardiopatie-congenite