Pneumologia

Pneumologia
Studi, Ambulatori e Servizio di Pneumologia Interventistica: Palazzina Pneumologia - 1° e 2° piano
Degenze: Policlinico Universitario - Primo Piano

Responsabile: Marina Saetta 

Coordinatore: Tel. 049/8218586 

Segreteria Servizio di segreteria momentaneamente non disponibile

Spazi didatticiSaletta/aula per riunioni, 1° piano Palazzina di Pneumologia, via Giustiniani 2 Padova

LaboratoriLaboratorio di Biologia cellulare e molecolare
Campus Biomedico Pietro d’Abano, via G. Orus 2/B, primo piano
Referenti: Simonetta Baraldo, Chiara Rigobello
Laboratorio di citologia e morfometria
Palazzina di Pneumologia, via Giustiniani 3, primo e secondo piano (in stretta connessione con il Servizio di Pneumologia Interventistica)
Referenti: Graziella Turato, Erica Bazzan

Personale della strutturaDocenti
P.O.
Marina Saetta

P.A.
Simonetta Baraldo
Paolo Spagnolo
Graziella Turato
Andrea Vianello

Ric. A
Erica Bazzan

Assegnisti di Ricerca
Chiara Rigobello

Dottorandi
Davide Biondini 32° ciclo
Maria Enrica Tiné 34° ciclo

Dirigenti mnedici AOPD

Elisabetta Balestro
Marco Damin
Umberto Fantoni
Kim Lokar Oliani

L’Unità Operativa Complessa di Pneumologia si occupa delle più importanti patologie respiratorie quali, ad esempio, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), asma bronchiale, neoplasie polmonari, infezioni respiratorie ed interstiziopatie polmonari (pneumopatie interstiziali diffuse). La nostra struttura è caratterizzata da una stretta interazione tra Azienda Ospedaliera e Università, che è un fattore fondamentale nella cura dei pazienti, soprattutto quelli particolarmente complessi, che si rivolgono a noi da tutta Italia. È sede della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio, unica in Veneto e Trentino-Alto Adige, che accoglie giovani medici in formazione da tutta Italia (in media 5/anno). L'attività clinica svolta è inoltre strettamente collegata all'attività di ricerca, uno degli elementi distintivi della nostra struttura, per la quale è stata premiata con numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali.
L’Unità Operativa di Pneumologia è infatti uno dei membri dell’European reference network (ERN)-LUNG (network per le malattie rare del polmone) ed è un centro di riferimento nazionale per la cura di Asma Bronchiale e Malattie Ostruttive Croniche indotte da fumo di sigaretta (1°classificato in Italia secondo la classifica del Corriere della Sera).
L'attività è articolata in diversi servizi (Reparto di Degenza, Day Hospital, ambulatori specialistici, Servizio di Endoscopia Diagnostica ed Interventistica) che presentano caratteristiche di alta specializzazione uniche nel panorama regionale.
Il reparto di degenza è dedicato alla cura delle persone affette da malattie broncopolmonari sia in fase di acuzie (pazienti ricoverati in urgenza dal P.S.) che in condizioni di stabilità (pazienti accolti in ricovero programmato per eseguire esami ed interventi specialistici quali: toracoscopia medica, broncoscopia con biopsia, lavaggio bronco-alveolare, disostruzione endobronchiale mediante elettrobisturi e posizionamento di valvole endobronchiali, pazienti candidati al trapianto di polmone per valutazione preoperatoria).
Il servizio di Day Hospital consente di eseguire in giornata accertamenti diagnostici a carattere invasivo quali: biopsie polmonari TC-guidate, broncoscopie con biopsie transbronchiali e agobiopsie linfonodali. Il servizio offre monitoraggio e assistenza ai pazienti, permettendo nello stesso giorno un rientro a domicilio in sicurezza, dopo un adeguato periodo di osservazione, con la possibilità di somministrazione di opportuna terapia qualora si rendesse necessario in seguito alla procedura effettuata.
Sono presenti inoltre gli ambulatori divisionale, multidisciplinare e ambulatori specialistici dedicati a:
- Asma bronchiale e BPCO
- Fibrosi polmonare idiopatica
- Sarcoidosi
- Fibrosi cistica e trapianto di polmone

Linee di Ricerca
Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO): meccanismi patogenetici e outcomes clinici (SSD MED/10 e MED/46)
Referente: SAETTA MARINA
Partecipanti
MARINA SAETTA………….PO
GRAZIELLA TURATO…….PA
ERICA BAZZAN…………….Rtd A
SIMONETTA BARALDO...PA
CHIARA RIGOBELLO Assegnista
DAVIDE BIONDINI………..Dottorando
MARIAENRICA TINE’ Dottoranda (dal 2018)


Asma bronchiale: meccanismi patogenetici e storia naturale della malattia
(SSD MED/10 e MED/46)
MARINA SAETTA………….PO
SIMONETTA BARALDO...PA
ERICA BAZZAN…………….Rtd A
GRAZIELLA TURATO…….PA
DAVIDE BIONDINI………..Dottorando
MARIAENRICA TINE’ Dottoranda (dal 2018)


Fibrosi polmonare idiopatica, sarcoidosi ed altre malattie interstiziali del polmone
(SSD MED/10 e MED/46)

PAOLO SPAGNOLO……….PA
MARINA SAETTA………….PO
DAVIDE BIONDINI………..Dottorando
GRAZIELLA TURATO…….PA
ERICA BAZZAN…………….Rtd A
CHIARA RIGOBELLO Assegnista


Disturbi respiratori associati alle malattie neuromuscolari e ventilazione non invasiva (attiva dal 2018) SSD MED/10

ANDREA VIANELLO PA (dal 2018)

Centro ad Alta Specializzazione per la Diagnosi e la Cura delle Malattie Rare e Interstiziali del Polmone
Palazzina di Pneumologia - 1° piano Ambulatorio n°1
Responsabile: Dott.ssa Elisabetta Balestro 

Segreteria Tel.049/8213732 dalle 12.00 alle 13.30

Centro ad Alta Specializzazione per la Diagnosi e la Cura delle Malattie Rare e Interstiziali del Polmone è dedicato all’inquadramento diagnostico e terapeutico di pazienti affetti da malattie interstiziali del polmone. Una delle attività distintive è la valutazione per l’inserimento in lista dei pazienti candidabili al trapianto di polmone ed il successivo follow-up, con particolare riferimento allo sviluppo di rigetto cronico. Questa attività si avvale di un vero approccio multidisciplinare che coinvolge diversi specialisti (pneumologo, chirurgo toracico, anatomo-patologo, radiologo) come raccomandato dalle più recenti linee guida internazionali ed è possibile proprio grazie allo stretto contatto tra le diverse figure professionali presenti all’interno del Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari. Il Centro ad Alta Specializzazione è uno dei membri promotori dell’European reference network (ERN)-LUNG (network per le malattie rare del polmone).

Centro di Assistenza e Ricerca su Asma Bronchiale e Malattie Ostruttive Croniche indotte da Fumo di Sigaretta (BPCO)
Palazzina di Pneumologia - 1° piano
Responsabile: Prof.ssa Marina Saetta 

Segreteria Tel. 049/8213732 dalle 12.00 alle 13.30

Il Centro di riferimento nazionale su Asma bronchiale e Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva è stato classificato al primo posto in Italia dall’indagine del Corriere della Sera che ha valutato i centri pneumologici italiani che si occupano di malattie ostruttive croniche.
I risultati di questa indagine hanno determinato un effetto immediato in termini di visibilità presso la popolazione e, di conseguenza, di richieste di prestazioni (triplicate negli ultimi anni: da 1000/anno nel 2006 ad oltre 3300 nel 2012).
È attivo presso il Centro un ambulatorio per la disassuefazione dal fumo di sigaretta, nel quale un’equipe multidisciplinare (pneumologo, tossicologo, psicoterapeuta) provvede a fornire, a seconda dei casi, l’approccio psicoterapeutico e/o farmacologico più adatto. Questa attività ha permesso la promozione e sviluppo di diversi progetti, tra cui il progetto “InDipendenti dal fumo” rivolto ai dipendenti dell’Azienda Ospedaliera di Padova.

U.O.S. Endoscopia Respiratoria Diagnostica e Interventistica

Palazzina di Pneumologia - 2° piano
Responsabile: Dott. Umberto Fantoni 

Segreteria Tel.049/8213732 dalle 12.00 alle 13.30

Il Servizio di Endoscopia Diagnostica ed Interventistica segue la preparazione ed il follow-up dei pazienti da sottoporre a trapianto di polmone, in collaborazione con la U.O. di Chirurgia Toracica. Si eseguono, oltre alle procedure di semplice diagnostica broncoscopica (raccolta di aspirati bronchiali, lavaggi bronco-alveolari, biopsie endobronchiali e transbronchiali) le seguenti prestazioni: ecografia EBUS, disostruzioni bronchiali con laser ed elettrobisturi, posizionamento di protesi endobronchiali, toracoscopie diagnostiche e terapeutiche con biopsie multiple, talcaggio pleurico e posizionamento di drenaggio toracico. Il servizio è inoltre Centro di Riferimento Regionale per il trattamento endoscopico dell’enfisema polmonare mediante posizionamento di valvole endobronchiali (ELVR).

La redazione di questa pagina è a cura di Simonetta Baraldo (2018-07-30 14:59:58)