Rassegna stampa

Epidemie e pandemie, cosa insegna la storia

Nei giorni scorsi il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità ha dichiarato il Covid-19 pandemia. Il termine è di origine recente, probabilmente coniato nel XIX secolo, e si riferisce alle malattie infettive che si diffondono rapidamente fra popolazioni e stati diversi, fino a raggiungere un’estensione vastissima, potenzialmente a livello mondiale. Per definire l’andamento delle malattie infettive, esistono ulteriori due termini, epidemia ed endemia che risalgono ai trattati ippocratici e indicano in un caso una malattia presente all’interno di una specifica popolazione, nell’altro una patologia sempre presente in un determinato territorio. Ebbene, se ci guardiamo alle spalle vedremo che le più grandi epidemie o pandemie della storia moderna, sono state più d’una con implicazioni sanitarie, culturali e socioeconomiche che possono far riflettere ancora oggi.

Di Fabio Zampieri

https://ilbolive.unipd.it/index.php/it/news/epidemie-pandemie-cosa-insegna-storia